Comunicazione credibile: gli 8 comportamenti per migliorarla

Aiutami a condividere l'articolo!

comunicazione credibile

Tutti noi vogliamo essere comunicatori più efficaci. Una chiave è saper portare avere una comunicazione credibile.

La nostra capacità di persuadere le persone, di cambiare i loro atteggiamenti, di cambiare le loro intenzioni, di cambiare i loro comportamenti e convincerli delle cose è un’abilità di fondamentale importanza nella comunicazione.

Quest’abilità potrà essere tanto più efficace quanto sappiamo trasmettere credibilità.

Quando parlo di credibilità, parlo di credibilità percepita. Cioè, la misura in cui gli altri percepiscono che tu sia credibile a sappia avere una comunicazione credibile.

Cosa rende le persone più o meno credibili?

Riscoprendo l’articolo

>>> Tecniche di comunicazione: le infallibili 5 strategie

La quinta delle tecniche di comunicazione efficace ci ricorda che

un comunicatore efficace sa vivere personalmente il messaggio che trasmette, per cui esprime integrità.

La tua comunicazione credibile e anche la tua credibilità come leader dipenderanno molto dalla tua integrità. Se hai integrità, le persone continueranno a fidarsi di te. Se non hai integrità, il tuo messaggio sarà vuoto piuttosto che audace e stimolante.

L’efficacia che raggiungi come comunicatore dipende sempre più dal tuo carattere come messaggero che dal carattere del messaggio stesso.

La comunicazione credibile ti unisce agli altri

Il vero potere di connettersi con gli altri non deriva da interazioni superficiali con gli altri: sorridere a uno sconosciuto, essere amichevole con un cameriere o stupire un pubblico occasionalmente. Viene da un collegamento con le persone a lungo termine.

Nelle relazioni in corso, siamo in grado di avere un impatto di valore reale, quando viviamo con coerente integrità con il nostro coniuge, e la nostra famiglia.

Quando trattiamo i nostri clienti, collaboratori e colleghi nel modo in cui desiderano essere trattati. Quando i nostri vicini vedono allinearsi i nostri valori e le nostre azioni. Quando guidiamo gli altri con onestà e rispetto.

Queste sono le cose che ci danno credibilità nella comunicazione, ci permettono di connetterci bene con gli altri, creare un legame con loro e ci offrono l’opportunità di aiutare gli altri e aggiungere loro valore.

Lo scrittore americano Henry Adams ha detto: “Un insegnante influenza l’eternità; non può mai dire dove finisce la sua influenza”.

Lo stesso si può dire di chi ha integrità e sa tramutarla in una comunicazione credibile

Possiamo fare la differenza nel nostro mondo, ma per farlo dobbiamo iniziare da noi stessi, assicurandoci che le nostre parole e le nostre azioni siano coerenti ogni giorno. Dobbiamo vivere ciò che comunichiamo.

Ecco allora che è fondamentale migliorare il nostro livello di integrità personale.

La comunicazione credibile migliora con l’integrità

Per migliorare il tuo livello di integrità personale:

Non dimenticare mai che sei il tuo messaggio

La prima persona con cui devi connetterti sei tu stesso. Accetta chi sei e mettiti a tuo agio con ciò che hai da offrire.

Riconosci i tuoi errori apertamente e genuinamente

Ciò aumenterà la tua credibilità e comunicherà che apprezzi molto l’integrità.

Sii responsabile

Prendi impegni e poi aspettati che gli altri misurino i tuoi risultati e ti giudichino in base a ciò che offri. Quando mantieni i tuoi impegni e mantieni le tue promesse, crei un’aura di fiducia.

Modella il modo in cui vivi

Sii coerente e allineato: c’è un’innegabile energia di leadership che proviene dai leader che modellano ciò che deve essere fatto nella propria vita.

Il generale Robert E. Lee è noto per aver visitato le sue truppe la notte prima di una grande battaglia piuttosto che dormire un po’.

Napoleone era spesso presente di persona sul campo di battaglia quando le sue truppe andavano in guerra. Il Duca di Wellington, una volta commentò che la presenza di Napoleone sul campo di battaglia valeva secondo le sue stime 40.000 truppe in più.

Dì la verità nuda e cruda, indipendentemente dalle conseguenze

Le persone amano uno che è diretto e che dice le cose come stanno. Rispetteranno la tua sincerità e questo migliorerà la tua capacità di connetterti con loro

Sii vulnerabile e ammetti le tue debolezze con franchezza

Non dare l’impressione di qualcuno che conosce tutte le risposte, ma ammetti che stai cercando di capire le cose man mano che procedi.

Le persone formano sempre le connessioni più profonde con coloro che riconoscono le loro debolezze e chiedono aiuto quando è necessario

Tratta gli altri allo stesso modo sia che stiano salendo o scendendo

Segui la regola d’oro: tratta tutti nel modo in cui vorresti essere trattato indipendentemente dal loro ruolo e le persone si fideranno di te e vorranno entrare in contatto con te. Questa è una di quelle cose complicate che è facile da descrivere, ma difficile da fare.

Fornisci risultati degni di nota

Fatti conoscere come qualcuno che è credibile perché hai realizzato qualcosa degno di nota. I risultati parlano con una voce eccezionalmente alta. Ottieni prima i risultati e la credibilità seguirà automaticamente. Fai quello che stai consigliando a tutti gli altri di fare. I grandi comunicatori parlano sempre per esperienza diretta.

La credibilità è la moneta di un leader

Di solito quando qualcuno nuovo entra in una posizione di leadership, le persone hanno speranza in lui. Vogliono che il loro leader faccia bene. E se il leader ha buone capacità comunicative ed è in grado di connettersi, allora le persone lo ascoltano, lo credono e lo seguono.

Ma questa luna di miele non dura a lungo!

Nei primi sei mesi di una relazione, che sia personale o professionale, a uno a uno, oppure da leader a follower, ci concentriamo sulla capacità di comunicazione di una persona per esprimere giudizi su di lui.

Se le persone non comunicano bene, abbiamo dei dubbi. Ma se sono bravi a connettersi, abbiamo speranza.

Ad esempio, quando abbiamo un nuovo capo che parla bene e lancia una visione convincente, lo accettiamo. Quando ci colleghiamo bene con un nuovo vicino o collega, sentiamo di avere un nuovo amico. Quando incontriamo la persona che finiamo per sposare, pensiamo che tutto sarà sempre meraviglioso. E per la maggior parte delle persone, la luna di miele è meravigliosa.

Ma dopo la luna di miele arriva il matrimonio. A volte anche questo è meraviglioso, ma a volte non lo è.

Cosa fa la differenza? La Credibilità!

Ecco come funzionano le cose in qualsiasi tipo di relazione. I primi 6 mesi: la comunicazione prevale sulla credibilità. Dopo 6 mesi, la credibilità prevale sulla comunicazione.

Quando una persona è credibile, più lungo è il tempo, meglio diventa. Per qualcuno che manca di credibilità, più lungo è il tempo, peggio diventa.

La credibilità è la valuta per i leader e i comunicatori. Con essa, sono solventi; senza di essa, sono in bancarotta. Con credibilità, i leader continuano a connettersi con le persone. Senza di essa, si disconnettono.

E tu cosa ne pensi?


L’articolo è una mia personale interpretazione delle Tutti Comunicano, Pochi Si Connettono di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Leave a Reply

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <