Come attuare la visione della vita: 9 principi straordinari

visione della vita - visione personaleSai quale è la tua visione della vita, ma non sai come realizzarla?

Hai paura di trovarti nella stessa situazione in cui ti trovi oggi tra un anno, senza aver fatto un passo verso la tua visione personale?

Ti senti come se non avessi il controllo della tua vita, ma la tua vita ha il controllo di te, lasciandoti in uno stato di frustrazione?

Allora questo articolo fa per te!

Ti aiuterà a capire come attuare la tua visione della vita o quanto meno darti degli spunti per potere gestire la tua visione personale.

Il primo requisito per avere quello che vuoi è sapere cosa vuoi. Scriverlo dettagliatamente e in modo semplice è fondamentale.

La maggior parte delle persone riesce a fornire un elenco dettagliato di ciò che NON VUOLE; ma solo una minima parte delle persone effettivamente articola nei minimi dettagli ciò che VUOLE in tutti gli ambiti della loro vita.

Identificare la tua visione della vita o visione personale è la chiave per realizzare la tua vita proprio come la pianifichi e come la immagini, ottenendo equilibrio, concentrazione, chiarezza e successo in tutte le aree della tua vita.

Un modello di auto-leadership per attuare la visione della vita

Un modo per attuare la propria visione personale può essere il modello della auto-leadership. Vediamo in cosa consiste.

Ognuno di noi dovrebbe pensare a sé stesso come l’Amministratore Delegato una piccola azienda: potremmo chiamarla la ME STESSO SRL.

Ognuno dovrebbe poi essere in grado di guidare bene questa entità divisa in cinque dipartimenti (dipartimento fisico, mentale, sociale, spirituale e professionale) e gestire le operazioni di questi dipartimenti, le funzioni e le interazioni tra di loro come nella tabella seguente.

Io (Coscienza) sono l’Amministratore Delegato di ME STESSO Srl

CORPO

MENTE

EMOZIONI

VALORI

LAVORO

Fisico

Mentale

Sociale

Spirituale

Professionale

Cibo

Esercizio

Riposo

Respiro 

Rilassamento

Pensiero

Memoria

Apprendimento

Creatività

Percezione 

Gestione Emozioni

Positività

Relazioni

Hobbies

Comunità

Valori

Scopi

Significato

Spiritualità

Equilibrio

Compiti chiave

Obiettivi

Competenze

Feedback

Sviluppo

Il leader della ME STESSO SRL e i collaboratori si fondono nella stessa persona, oppure possiamo dire che il leader è la nostra coscienza, mentre i collaboratori sono il nostro corpo, la nostra mente, le emozioni, i valori il lavoro.

Le migliori prestazioni della ME STESSO SRL si hanno quando i dipartimenti Corpo, Mente, Emozioni, Valori e Lavoro riescono a creare benessere fisico, mentale, sociale, spirituale e professionale.

Quando la tua curva di benessere è alta in tutte queste aree, sei efficiente e ti senti bene.

Il modello di auto-leadership consiste nella guida, gestione e bilanciamento in queste cinque aree principali molto concrete, per evitare di vedere svanire gli obiettivi della tua visione di vita. Le cinque aree sono:

  1. Condizione fisica,significa che hai una dieta equilibrata, ti alleni, dormi e riposi adeguatamente.
  2. Condizione mentale,significa che sei energico, curioso, hai la capacità di prendere decisioni rapide e di imparare cose nuove.
  3. Condizione sociale,significa che puoi prenderti cura delle tue relazioni, con partner o coniuge, i tuoi figli, i tuoi genitori, i tuoi amici e che hai il tempo per i tuoi hobby.
  4. Condizione spirituale, significa che lo scopo, i valori, la visione e le azioni della tua vita sono in equilibrio.
  5. Condizione professionale,significa avere gli obiettivi chiari nel lavoro, una sufficiente competenza, il feedback sulle prestazioni e uno sviluppo continuo.

Una buona auto-leadership rilascia energia e fornisce nuove risorse interne. È uno strumento contro la fatica, l’eccessiva specializzazione e anche la noia.

Abbiamo tutti molte risorse inutilizzate ed è perfettamente possibile sbloccare queste risorse interne.  Spesse le nostre visioni ristrette sono il maggiore ostacolo al cambiamento, alla crescita e allo sviluppo.

L’altro ostacolo è che non siamo molto bravi nell’attuazione. La focalizzazione degli obiettivi della visione personale, il necessario cambiamento personale e il processo di rinnovamento non sono sempre facili. Lì abbiamo bisogno di determinati principi e molta autodisciplina.

Di seguito ci sono nove principi utili per implementare una visione di vita e metterla in pratica:

Scopo – trova il significato della tua visione personale

Abbiamo tutti un significato per cui esistiamo. Dobbiamo trovare quale deve essere il nostro contributo. Non dovremmo chiederci cosa può fare la vita per noi, ma cosa noi possiamo fare per la vita. In questo modo possiamo contribuire ed essere al servizio.

Dobbiamo prima conoscere noi stessi, chi siamo realmente, cosa facciamo e come viviamo (il sé reale): poi possiamo definire lo scopo della nostra vita, chi vorremmo idealmente essere (il sé ideale).

Analizzata la distanza tra il sé reale e il sé ideale, dobbiamo fare un piano di cambiamento e le azioni da fare per colmare questa distanza.

Questo sarà il nostro piano per visione di vita che vogliamo, che ci guiderà ovunque andiamo. È una direzione, non una tabella di marcia.

Da questa visione personale siamo in grado di definire le nostre strategie e gli obiettivi, ma dobbiamo ricordare che questi due devono essere aggiornati a intervalli regolari e che la vita è sempre piena di sorprese!

Nel fare ciò dobbiamo trovare un senso nella nostra esistenza personale, nelle nostre relazioni, nel nostro lavoro e nel mondo nel suo insieme. Dobbiamo trovare la grandezza dentro di noi.

Abbiamo tutti bisogno di significato e fede. Abbiamo tutti bisogno di credere in qualcosa; per alcune persone potrebbe essere Dio, per altri potrebbe essere la scienza o la natura. Abbiamo tutti un desiderio innato di trovare uno scopo nella nostra vita, di connetterci a qualcosa di più grande di noi e di sentire che siamo una parte del mondo.

Focus – fai le cose giuste

Ogni volta che vuoi ottenere qualcosa di prezioso, devi concentrarti. Quanto più ti apri e impari a percepire il mondo esterno con una coscienza espansa, più devi essere concentrato.

Ti devi basare sul tuo scopo e sui tuoi valori ed essere orientato all’azione. Altrimenti c’è il rischio di diventare un sognatore senza risultati. Devi combinare i tuoi sogni con coraggio, etica e azione. Il coraggio ti consentirà di correre dei rischi e diventare la persona che sei venuto qui per essere. Ti libererà dai tuoi vecchi modelli di pensiero.

Focalizzarsi significa anche semplicità in tutto ciò che fai. Impara a guidare te stesso in modo semplificato. Il focus è anche l’unico vero percorso per la gestione del tempo; devi essere in grado di dare la priorità ai tuoi compiti e investire abbastanza tempo in cose importanti.

La possibilità di scegliere è molto difficile per molti di noi, ma è bene ricordare che, se vuoi tutto, non otterrai nulla.

Spesso essere più concentrati significa anche vivere più internamente che esternamente. Oggi, ci sono troppe informazioni, ma poca comprensione. Stiamo avendo la info-malattia e non possiamo più far fronte a quelle informazioni prive di significato e dati.

Dovremmo essere in grado di passare all’era dell’intuizione, essere in grado di ascoltare gli stimoli interiori ed essere connessi e centrati; solo così possiamo vivere in pace. C’è un grande bisogno di silenzio oggi.

Autenticità – vivi nella verità

Le persone che si conoscono bene e sanno auto-gestirsi condividono l’autenticità e la mancanza di astuzia. Sono genuini e non si impegnano in alcun gioco di ruolo. Vivono nella verità.

Se reciti dei ruoli, ci vorrà molto della tua energia per sostenerli. Se sei genuino e vivi nella verità, ti darà energia.

Essere coerenti con la tua verità è anche una parte essenziale del tuo potere autentico. Una volta che hai scoperto chi sei veramente, cosa vuoi dalla vita e per cosa sei venuto qui a contribuire, non sarai felice se ti accontenti di qualcosa di meno della verità assoluta nella tua vita.

Quando comprendi i tuoi reali bisogni e desideri, adatterai il tuo stile di vita in modo da svegliarti ogni mattina e guardare avanti per il giorno a venire.

La felicità è il tuo stato più naturale e se sei pronto ad ascoltare, il tuo sé autentico ti guiderà verso le persone, i luoghi e le situazioni che ti portano più gioia.

Rinnovamento – impara continuamente e sii coraggioso

Rinnovamento, apprendimento e cambiamento sono le parole chiave del business di oggi. Sono anche parole chiave nella tua vita personale. Devi essere flessibile e rinnovarti continuamente.

Quando vedi il cambiamento come uno stato di vita naturale e sei disposto a cambiare te stesso in modo continuo, inizi a capire che il cambiamento non è nulla di minaccioso, ma una sfida che sei sempre pronto a usare. 

Molte volte temiamo l’ignoto più del noto, perché pensiamo che l’ignoto sia imprevedibile e che quindi non possiamo controllarlo. Questo è il motivo per cui spesso è necessaria una crisi, prima di potersi davvero rinnovare.

Il cambiamento personale è possibile quando sei terrorizzato o eccitato. Fai del tuo meglio per cambiare! Cambiare significa sbarazzarsi di vecchi schemi di pensieri, credenze, valori, paure e abitudini che non ti servono più.

Ma molte volte non vogliamo cambiare. Preferiamo mantenere le nostre vecchie abitudini. Dobbiamo essere pronti per un cambiamento profondo che trasforma la vita e accettare che il cambiamento sia un luogo familiare e sicuro.

Fiducia – abbi fiducia in te e fede in qualcosa più grande

Per l’apprendimento è necessaria un’elevata fiducia in sé stessi, essere in grado di correre dei rischi, uscire dalla tua zona di comfort e cercare di imparare qualcosa di veramente nuovo.

Di solito vogliamo sviluppare quelle competenze in cui siamo già bravi; vogliamo essere ancora migliori. Tuttavia, è molto fruttuoso ogni tanto, ad esempio, iniziare un nuovo hobby in cui siamo davvero dei principianti: così, possiamo sperimentare il dolore e gioia dell’apprendimento.

Dovresti anche avere fede in qualcosa di più grande di te stesso. Questo tipo di fede fornisce energia.

Non ha nulla a che fare con la religione tradizionale, sebbene per alcune persone la religione possa fornire la fede.

Per alcuni può essere la natura o un qualche tipo di intelligenza universale. La fede è collegata alla tua spiritualità personale. Potremmo pensare che la fede sia l’equivalente spirituale dell’energia fisica.

Pazienza – sii paziente e pronto

Tutte le cose buone arrivano a chi aspetta.

C’è un vecchio detto che dice: “quando lo studente è pronto, apparirà l’insegnante”.

C’è anche un altro detto che dice: “la pazienza infinita porta ricompense immediate”.

Devi essere paziente e credere che le cose accadranno quando sarai pronto.

Ma devi essere sempre pronto e aperto a cose nuove, altrimenti non sarai in grado di coglierle quando arrivano.

Assertività e disciplina – non mollare

Devi anche imparare a sviluppare la resistenza e la perseveranza.

Il cambiamento personale è sempre difficile e non avviene subito. Ha bisogno di tempo e disciplina. L’infelicità può essere vista come una cattiva abitudine.

Devi renderti conto che tutte le tue esperienze sono state il risultato delle scelte che hai fatto.

Se vuoi vivere con gioia, avrai bisogno della disciplina per rompere alcuni vecchi schemi di comportamento, spesso inconsci, che ti portano all’infelicità.

Ti sei posto i tuoi limiti; hai bisogno della disciplina della tenacia, dell’impegno e della concentrazione per allungarti costantemente oltre i tuoi limiti.

Ricorda che se vuoi essere bravo in qualcosa, devi praticarlo spesso.

Questo è particolarmente vero con l’auto-leadership. Il viaggio più lungo, come si suole dire, inizia con un solo passo.

Amore – esso è la più potente fonte di energia

L’amore è forse la cosa più importante e la più potente fonte di energia nel tuo viaggio personale.

Come dice un vecchio proverbio: “l’amore è ciò che fa girare il mondo”.

L’amore non è solo passione, è anche compassione. È la manifestazione della forza vitale universale in modi diversi come gentilezza, calore, comprensione, generosità, sesso e tenerezza.

L’amore può darci energia in tanti modi diversi. L’amore è il modo per connettersi l’uno all’altro.

Umiltà – sii al servizio

Anche tutti i grandi leader autogestiti hanno la sensazione di essere al servizio con umiltà.

Sono abbastanza sicuri di sé da svolgere i propri doveri, ma allo stesso tempo sono abbastanza umili da capire quanto piccolo possa essere il loro contributo. Hanno trovato la loro piccolezza nella loro grandezza.

Per approfondire il Modello della Leadership 4.0, ti consiglio di leggere il libro Leadership 4.0 .

 

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Leave a Reply

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <